IL MANTENIMENTO DEI FIGLI

TRA SPESE ORDINARIE E STRAORDINARIE Nel caso di genitori separati la misura della contribuzione di ciascuno di essi al mantenimento dei figli “minori” o “maggiorenni non economicamente autosufficienti” è questione alquanto dibattuta, foriera molto spesso di attriti e conflitti.Il dovere di mantenere, educare, istruire i figli trova il proprio fondamento negli art. 30 Cost., 147…

INFEDELTA’ CONIUGALE

TRA MATRIMONIO, SEPARAZIONE E UNIONI CIVILI La fedeltà coniugale è un concetto ancora in auge nel moderno diritto di famiglia. Il suo fondamento lo si trova nell’art. 143 Cc che, con espresso riferimento al matrimonio, stabilisce che da esso derivano una serie di obblighi reciproci, “alla fedeltà, all’assistenza morale e materiale, alla collaborazione nell’interesse della…

ASSEGNAZIONE DELLA CASA CONIUGALE

ASSEGNAZIONE DELLA CASA CONIUGALE E DIRITTO DI PROPRIETA’ DALL’AMBITO NAZIONALE A QUELLO COMUNITARIO L’art. 337 sexies c. c. disciplina l’attribuzione del godimento della casa coniugale, prevedendo dei principi che si applicano sia nel caso di separazione o divorzio, sia nel caso in cui la regolamentazione riguardi coppie non sposate, ma conviventi more uxorio. Il principio…

AFFIDO CONDIVISO E COLLOCAZIONE DEL MINORE

L’istituto dell’affido condiviso è stato introdotto nel nostro ordinamento dalla legge n. 54/2006, ispirata al principio della bigenitorialità, intesa come diritto del figlio ad avere e mantenere rapporti equilibrati, stabili e continuativi con entrambi i genitori, quale parte del suo maggior diritto ad una propria vita familiare, previsto dall’art. 8 CEDU.Per consentire il perseguimento di…

SOTTRAZIONE E TRATTENIMENTO DI MINORE ALL’ESTERO: RESPONSABILITÀ PENALE E RESPONSABILITÀ GENITORIALE A CONFRONTO ALLA LUCE DELLA RECENTE PRONUNCIA DELLA CORTE COSTITUZIONALE

Il reato di sottrazione e trattenimento di minore all’estero è disciplinato dall’art. 574 bis c.p., che punisce il fatto di chiunque sottrae un minore al genitore esercente la responsabilità genitoriale o al tutore, conducendolo e trattenendolo all’estero ed impedendo al genitore od al tutore l’esercizio della medesima responsabilità genitoriale, parzialmente od integralmente. La norma prevede…

VIOLENZA ASSISTITA: TRA FATTISPECIE DI REATO MODALITA’ DI AFFIDO E RESPONSABILITA’ GENITORIALE

Con la locuzione “violenza assistita” ci si riferisce a quella forma di violenza domestica che viene perpetrata nei confronti di minori costretti ad assistere ad atti di maltrattamenti rivolti ai danni di un genitore da parte dell’altro ovvero tra soggetti a lui legati affettivamente, adulti o minori. Si parla di violenza assistita anche quando la…